Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

A proposito di Franco

(2015 - 70')

Genre: Arts & Culture & Biography & Docu-fiction
Synopsis: Dagli esordi ai film della maturità, dagli ideali politici alla vita privata, il documentario di Gaetano Di Lorenzo esplora l’universo Indovina...

continue

  

Lo chiamavano Zecchinetta

(2011 - 35')

Genre: Biography & Docu-fiction
Synopsis: Il documentario ripercorre la lunga carriera del grande attore siciliano Tano Cimarosa attraverso la voce di Gregorio Napoli e le testimonianze di Giu...

continue

  

Magic Island

(2016 - 74')

Genre: Adventure & Travels & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Andrea, giovane musicista newyorkese e figlio dell'attore Vincent Schiavelli (Amadeus, Ghost, ecc) morto in Sicilia nel 2005 decide di tornare in Sici...

continue

  

Common Ground

(2015 - 52')

Genre: Docu-Reality & Ethnography & History
Synopsis: Common Ground è un documentario sul centenario del genocidio armeno. La Turchia non ha ancora riconosciuto le sue responsabilità, cancel...

continue

  

Mia madre fa l'attrice

(2015 - 78')

Genre: Biography & Docu-Reality & Personal Viewpoint
Synopsis: Dopo il successo di Noi non siamo come James Bond, il regista Mario Balsamo torna sui temi della sua autobiografia, sostituendo questa volta al tema d...

continue

FILMS

Il Silenzio di Pelesjan


Titolo inglese: Il Silenzio di Pelesjan
Anno: 2012
Durata: 52'
Regista: Pietro Marcello
Autore: Pietro Marcello
Montatore: Sara Fgaier
Musiche: Marco Messina & Sacha Ricci
Producer: Enrica Gonella & Matteo Fago & Simone Gattoni
Societŕ di produzione: Kinesis Film & Media Zivago & Avventurosa Film

Colore: Color
Formato: DV
Lingua originale: ...
Genere: Arts & Culture & Biography
Tema: Cinema & Teatro - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 06-09-2011

Nome: Pietro
Cognome: Marcello
E-mail: pietro.marcello@gmail.com

Sinossi:
Questo film non vuole essere una biografia, né un saggio documentato ma, semplicemente, il resoconto di un’impresa straordinaria: essere riusciti nell’atto di filmare – per la prima volta dopo trent’anni – uno dei maestri del cinema mondiale. Il cinema di Pelešjan è un cinema d’intensità e, nello stesso tempo, il campo di sperimentazione accurata di una forma di “montaggio a distanza“ che, pur derivando dalla lezione di Sergej M. Ejzenštejn e di Dziga Vertov, si allontana dagli stessi principi di montaggio dei due grandi maestri russi. Il film è costruito attraverso il “montaggio a distanza“ – come iperbole sperimentale e prova di un montaggio interiore: a partire dall’incontro con Pelešjan a Mosca, filmando la sua figura sfuggente e intensa, fino al reperi.


Note:
Il cineasta armeno Artavazd Pelešjan è rimasto sconosciuto in occidente fino al 1983, quando il critico francese Serge Daney riuscì ad avvicinarlo e, insieme a pochi altri appassionati della sua opera, a farlo conoscere in Europa. Secondo il critico francese “lo scopo di Pelešjan è quello di captare la ’cardiografia’ emozionale e sociale del proprio tempo“.


Festival:
Premi:
2011 dic, Premio Libero Bizzarri - DOC Film Festival (festival):
Premio Migliore Documentario Italia Doc

Nomination:

2012 giu, Nastri d'Argento:
Nomination Miglior Documentario sul cinema

Partecipazioni:

2012
Karlovy Vary International Film Festival;
Maggio Fest;
8 e 1/2 Festa Do Cinema Italiano;
Historier från Italien;
BIF&ST – Bari International Film&Tv Festival. L'Intervallo tra le Cose. I Luoghi della Narrazione Cinematografica;
Rotterdam International Film Festival;

2011

Premio Libero Bizzarri - DOC Film Festival;
Festival dell'Immaginario;
Filmmaker Doc Film Festival;
Venezia a Napoli: Il Cinema Esteso;
Eurasia Film Festival;
Message To Man;
Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia;
Per non Morire di Televisione Panorama.