Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

A proposito di Franco

(2015 - 70')

Genre: Arts & Culture & Biography & Docu-fiction
Synopsis: Dagli esordi ai film della maturità, dagli ideali politici alla vita privata, il documentario di Gaetano Di Lorenzo esplora l’universo Indovina...

continue

  

Lo chiamavano Zecchinetta

(2011 - 35')

Genre: Biography & Docu-fiction
Synopsis: Il documentario ripercorre la lunga carriera del grande attore siciliano Tano Cimarosa attraverso la voce di Gregorio Napoli e le testimonianze di Giu...

continue

  

Mia madre fa l'attrice

(2015 - 78')

Genre: Biography & Docu-Reality & Personal Viewpoint
Synopsis: Dopo il successo di Noi non siamo come James Bond, il regista Mario Balsamo torna sui temi della sua autobiografia, sostituendo questa volta al tema d...

continue

  

Magic Island

(2016 - 74')

Genre: Adventure & Travels & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Andrea, giovane musicista newyorkese e figlio dell'attore Vincent Schiavelli (Amadeus, Ghost, ecc) morto in Sicilia nel 2005 decide di tornare in Sici...

continue

  

C'era una volta il prossimamente

(2014 - 67')

Genre: Educational
Synopsis: Nel mondo del cinema il termine “prossimamente” una volta indicava quelli che oggi chiamiamo “trailer”, “presentazioni”, o più volgarmente “pez...

continue

FILMS

Il Silenzio di Pelesjan


Titolo inglese: Il Silenzio di Pelesjan
Anno: 2012
Durata: 52'
Regista: Pietro Marcello
Autore: Pietro Marcello
Montatore: Sara Fgaier
Musiche: Marco Messina & Sacha Ricci
Producer: Enrica Gonella & Matteo Fago & Simone Gattoni
Societŕ di produzione: Kinesis Film & Media Zivago & Avventurosa Film

Colore: Color
Formato: DV
Lingua originale: ...
Genere: Arts & Culture & Biography
Tema: Cinema & Teatro - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 06-09-2011

Nome: Pietro
Cognome: Marcello
E-mail: pietro.marcello@gmail.com

Sinossi:
Questo film non vuole essere una biografia, né un saggio documentato ma, semplicemente, il resoconto di un’impresa straordinaria: essere riusciti nell’atto di filmare – per la prima volta dopo trent’anni – uno dei maestri del cinema mondiale. Il cinema di Pelešjan è un cinema d’intensità e, nello stesso tempo, il campo di sperimentazione accurata di una forma di “montaggio a distanza“ che, pur derivando dalla lezione di Sergej M. Ejzenštejn e di Dziga Vertov, si allontana dagli stessi principi di montaggio dei due grandi maestri russi. Il film è costruito attraverso il “montaggio a distanza“ – come iperbole sperimentale e prova di un montaggio interiore: a partire dall’incontro con Pelešjan a Mosca, filmando la sua figura sfuggente e intensa, fino al reperi.


Note:
Il cineasta armeno Artavazd Pelešjan è rimasto sconosciuto in occidente fino al 1983, quando il critico francese Serge Daney riuscì ad avvicinarlo e, insieme a pochi altri appassionati della sua opera, a farlo conoscere in Europa. Secondo il critico francese “lo scopo di Pelešjan è quello di captare la ’cardiografia’ emozionale e sociale del proprio tempo“.


Festival:
Premi:
2011 dic, Premio Libero Bizzarri - DOC Film Festival (festival):
Premio Migliore Documentario Italia Doc

Nomination:

2012 giu, Nastri d'Argento:
Nomination Miglior Documentario sul cinema

Partecipazioni:

2012
Karlovy Vary International Film Festival;
Maggio Fest;
8 e 1/2 Festa Do Cinema Italiano;
Historier från Italien;
BIF&ST – Bari International Film&Tv Festival. L'Intervallo tra le Cose. I Luoghi della Narrazione Cinematografica;
Rotterdam International Film Festival;

2011

Premio Libero Bizzarri - DOC Film Festival;
Festival dell'Immaginario;
Filmmaker Doc Film Festival;
Venezia a Napoli: Il Cinema Esteso;
Eurasia Film Festival;
Message To Man;
Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia;
Per non Morire di Televisione Panorama.