Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Fuorigioco

(2014 - 61')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: A Maurizio Schillaci - cugino del più famoso Totò, l'eroe di Italia '90 - non mancava nulla: fama, soldi, donne, macchine. Maurizio ha g...

continue

  

Caminante

(2013 - 1')

Genre: Ethnography
Synopsis: I "Caminanti" vivono a Noto, Siracusa, da oltre 60 anni e formano una comunità di qualche migliaio di persone. Seminomadi, girano pe...

continue

  

Gesù è morto per i peccati degli altri

(2014 - 90')

Genre: Docu-fiction & Human Interest
Synopsis: Franchina, Meri, Marcella, Santo, Totino e Wonder sono trans che si prostituiscono da decenni nel quartiere San Berillo di Catania, tra loro c'è...

continue

  

Gesù è morto per i peccati degli altri

(2014 - 90')

Genre: Biography & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Franchina, Meri, Alessia, Marcella, Santo, Totino e Wonder sono trans che si prostituiscono da decenni nel quartiere San Berillo di Catania, un pugno ...

continue

  

Case Chiuse

(2011 - 56')

Genre: Arts & Culture & History & Human Interest
Synopsis: “CASE CHIUSE” 20 febbraio 1958: il Parlamento italiano approva la legge n° 75, la legge Merlin: è la fine di un’istituzione che è p...

continue

FILMS

I Fantasmi di San Berillo


Titolo inglese: The Ghosts of San Berillo
Anno: 2013
Durata: 74'
Regista: Edoardo morabito
Autore: Edoardo morabito & Irma Vecchio
Direttore della fotografia: Irma Vecchio
Montatore: Edoardo morabito
Società di produzione: Lemur Films

Colore: Color / B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano-siciliano
Sottotitolo: inglese-italiano
Genere: History & Human Interest & Personal Viewpoint
Tema: Culture locali - Emarginazione sociale - Politica & Società - Sessualità & Genere - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 28-02-2014
Sito web: visita il sito

Nome: edoardo
Cognome: morabito
Società: Lemur Films
E-mail: edoardomorabito79@gmail.com

Sinossi:
Fantasmi di ieri e di oggi popolano il vecchio quartiere di San Berillo. 1958: è l’anno della legge Merlin con cui in Italia si chiudono i bordelli, e anche l’anno in cui San Berillo viene raso al suolo e i suoi 30.000 abitanti deportati nel quartiere periferico. Di San Berillo ne rimane un pezzetto: un buco nero al centro della città, crocevia delle storie che l’hanno attraversato tra mito, cultura popolare e case chiuse; e dove dal ’58 si riversano migliaia di prostitute da tutta Italia, dando vita a uno dei quartieri a luci rosse più importanti del mediterraneo. Anno 2000: un blitz delle forze armate mette fine al quartiere proibito. Ancora una volta gli abitanti di San Berillo sono costretti ad abbandonare le loro case. Holly e le altre prostitute rimaste vivono sospese in un paradosso temporale e urbanistico. Affacciate dalle porte finestre sulle vie desolate e deserte, attendono quei pochi, affezionati clienti che ancora le vanno a trovare. Tutte vogliono andarsene, ma nessuna di loro sembra riuscirci.


Note:
San Berillo è un luogo della fantasia; un non luogo nella realtà irrappresentabile; un cimitero di storia e cultura e il ventre da cui è generato il segno smarrito del mondo antico che risuona, tra il rombo di un motorino e l’altro, attraverso i secoli. E i suoi fantasmi ci sognano, a noi che siamo gli spettatori-attori ad occhi chiusi di un dramma in atto unico: il vuoto, l’oblio, l’incessante ripetersi del tutto che non ha mai una forma definitiva, ma vive in queste storie che tracciano, dolorose e ironiche, una continuità tra un passato idealizzato e un presente da ristrutturare.


Festival:
best movie at 31 turin film festival