Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

L' albero di trasmissione

(2014 - 50')

Genre: Biography & Ethnography & Science & Technology
Synopsis: La famiglia Ciliberti inventa e realizza congegni meccanici, motori, opere d'arte, e viaggia con la mente alla velocità della luce, dall'univer...

continue

  

2 DICEMBRE 1943: INFERNO SU BARI

(2014 - 63')

Genre: History
Synopsis: Centinaia di morti misteriose di militari e civili avvengono a Bari dopo un devastante attacco aereo tedesco sulle navi Alleate. Perché il bom...

continue

  

Other Than Our Sea

(2015 - 10')

Genre: Adventure & Travels & Ethnography & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Dai resti di un'antica colonia greca nell'Italia meridionale, ai naufragi contemporanei nel Mar Mediterraneo, una storia di esplorazione raccontata at...

continue

  

Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis

(2015 - 52')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Varichina era un posteggiatore abusivo nella Bari degli anni ’80. Brutto, appariscente e volgare, famoso per le battutacce e le avances sguaiate che r...

continue

  

Luoghi Comuni

(2015 - 75')

Genre: Biography & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Mona vive in Italia da 18 anni ma sogna di tornare in Egitto; i suoi due figli, entrambi nati in Italia, amano l’Egitto ma non lascerebbero mai l’Ital...

continue

FILMS

La casa nuova


Titolo inglese: Our new home
Anno: 2012
Durata: 48'
Regista: Giampaolo Marconato
Montatore: Andrea Oriani
Musiche: Campanozzi Alessio
Società di produzione: Giampaolo Marconato

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Ethnography & Lifestyle
Tema: Culture locali - Globalizzazione - Migrazione - Popoli & tradizioni
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 27-03-2012

Nome: Giampaolo
Cognome: Marconato
E-mail: giampaolo.marconato@gmail.com

Sinossi:
Dopo mezzo secolo, uno dei mercati più antichi e conosciuti dI BARI, quello di Via Monte Grappa, viene trasferito in una nuova e moderna sede. Attraverso le testimonianze, i ricordi, le storie familiari di alcuni protagonisti del mercato, la voce degli abitanti e delle istituzioni, scopriremo le emozioni, le speranze e anche i timori di una comunità messa di fronte a un grande cambiamento. Un viaggio di poche centinaia di metri ma che in realtà è la fine definitiva di un’epoca.Il mercato di Via Monte Grappa fa parte del tessuto urbano e sociale in un modo così viscerale che non si può restare indifferenti alla notizia di questo spostamento. Come in un affresco, viene descritto un momento di trapasso, il passaggio dal vecchio al nuovo, dai sistemi arcaici di un mercato su strada, alla modernità dei servizi che il nuovo spazio potrà offrire. Insieme ai protagonisti di quella strada, trascorriamo l’ultima notte e l’ultimo giorno di mercato e poi il primo giorno nella nuova sede. Il documentario vuole anche essere un omaggio ad una città invisibile di notte, al sacrificio di intere famiglie che da generazioni si tramandano questo mestiere e agli abitanti di una via che hanno vissuto una vita intera convivendo, spesso loro malgrado, con questa realtà.


Festival:
Bifest 2012