Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

La scelta di Leone (preview)

(2016 - 65')

Genre: Biography & History
Synopsis: Finita la guerra, il fascismo sembra dissolversi senza lasciare traccia, a parte le rovine. Con l’arresto di Mussolini nel luglio del 1943 e l’armisti...

continue

  

Letter from an imaginary man

(2015 - 40')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Letter from an imaginary man è progetto multimediale sull’amore, sulle lettere d’amore. Documenta un’operazione di raccolta e ricerca, partita ...

continue

  

A sud di Pavese

(2015 - 56')

Genre: Arts & Culture & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: La figura di Cesare Pavese, uno dei più grandi scrittori del '900, diventa ispirazione per un viaggio intimo alla ricerca dei fili che continua...

continue

  

Anna Piaggi - Una visionaria della moda

(2016 - 52')

Genre: Arts & Culture & Biography & Lifestyle
Synopsis: Celebre per i suoi abbigliamenti eccentrici, intima amica di stilisti come Karl Lagerfeld, Gianni Versace, Castelbajac, Manolo Blahnik, Anna Piaggi &e...

continue

  

Il profumo del tempo delle favole

(2016 - 65')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Un uomo (Giorgio Pressburger) è alla ricerca, tra dubbi e tormenti, dei segni della propria fede, mettendo a nudo la sua esperienza, scardinand...

continue

FILMS

Giuliana Saladino - Come scrive una donna


Titolo inglese: Giuliana Saladino - A life in writing
Anno: 2013
Durata: 69'
Regista: Andrea Zulini & Laura Schimmenti & Gianluca Donati & Marco Battaglia
Producer: Chiara Scardamaglia
Società di produzione: Playmaker

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italian
Sottotitolo: english
Genere: Arts & Culture & Biography & History
Tema: Poesia & Scrittura - Politica & Società - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 23-10-2013

Nome: Chiara
Cognome: Scardamaglia
Società: Playmaker
E-mail: playmakerproduzioni@gmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
C'è stata a Palermo, nell'immediato dopoguerra, una generazione di intellettuali che hanno lasciato un'impronta nelle coscienza sociale e civile del loro tempo. Tra di loro spicca Giuliana Saladino, (Palermo 1925-1999) giornalista d’inchiesta e autrice di due dei più intensi romanzi del dopoguerra siciliano (Terra di Rapina e Romanzo civile). Attraverso la sua biografia e le sue opere in bilico tra cronaca, indagine giornalistica e letteratura autobiografica il documentario ripercorre la storia di Palermo e della Sicilia tra gli anni ’40 e gli anni ’90, offrendo un lucido affresco delle complesse trasformazioni sociali e politiche che caratterizzarono gli anni del dopoguerra, illustrando i passaggi epocali che si consumarono nelle campagne e nelle città siciliane, e consentendo un’analisi sui mutamenti delle condizioni di vita di uomini e donne in una terra sfaccettata e contraddittoria. Giuliana Saladino ci racconta una città e una regione in continua evoluzione: dalle lotte contadine e sociali all’emancipazione per i diritti civili del Sessantotto, dai problemi della scuola e delle donne fino alle inchieste sul fenomeno mafioso. La sua scrittura scabra e malinconica ma animata da un filo d'ironia si rivela preziosa per rivisitare l'ultimo mezzo secolo di storia siciliana, e di storia Italiana, di cui la prima è stata insieme metafora e distillato.


Note:
The film is developed on three storylines: the first is the personal story of Giuliana Saladino told in first person through excerpts of her texts and with the support of various testimonies of family, friends and close colleagues who knew her, the second is the history of Palermo and, by extension, of Sicily, illustrated by archival footage that describe the period from the '50s to the '90s. As a trait d’union an animated tale that put in relationship the intimate life and the personal stories with the universal plan of history.