Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

CALMA E GESSO - in viaggio con Mario Dondero

(2015 - 130')

Genre: Arts & Culture & Biography & Docu-Reality
Synopsis: Scorrono immagini di città, luoghi, donne e uomini, storie partigiane, storie incredibili, storie vere. Scorrono foto in bianco e nero e diapos...

continue

  

Anna Piaggi - Una visionaria della moda

(2016 - 52')

Genre: Arts & Culture & Biography & Lifestyle
Synopsis: Celebre per i suoi abbigliamenti eccentrici, intima amica di stilisti come Karl Lagerfeld, Gianni Versace, Castelbajac, Manolo Blahnik, Anna Piaggi &e...

continue

  

Vajont: una tragedia italiana

(2014 - 85')

Genre: Docu-fiction & History & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: La storia del disastro del Vajont attraverso la testimonianza dei diretti responsabili. Dall'ideazione della diga alle sentenze del processo, ricostru...

continue

  

Habitat - note personali

(2014 - 61')

Genre: Ethnography & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Habitat è la storia lunga cinque anni di tre ex compagni di tenda rimasti a L’Aquila. Uno, Alessio, era uno squatter ed è divenuto agent...

continue

  

Fresia

(2014 - 72')

Genre: Docu-Reality & Human Interest
Synopsis: Fresia e' una donna cilena che ha dedicato la sua vita alla ricerca di suo marito Omar Venturelli, un uomo di origini italiane scomparso in Cile nel 1...

continue

FILMS

I mostri di Balsorano


Titolo inglese: The monsters of Balsorano
Anno: 2013
Durata: 52'
Regista: Lara Rongoni & Giangiacomo De Stefano
Autore: Giangiacomo De Stefano
Direttore della fotografia: Andrea Dalpian
Montatore: Giangiacomo De Stefano
Producer: sonnefilm

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Biography & Crime
Tema: Diritti umani - Politica & Società
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 10-05-2013
Sito web: visita il sito

Nome: Lara
Cognome: Rongoni
E-mail: info@sonnefilm.com

Sinossi:
Il documentario racconta le turbolente vicende successive all’omicidio della piccola Cristina Capoccitti, di quasi sette anni, trovata morta il 23 agosto 1990 in una frazione del comune di Balsorano in Abruzzo. Una storia che vede due protagonisti: da un lato Michele Perruzza, lo zio della bambina, considerato l’assassino e condannato in via definitiva all’ergastolo, dall’altro il giornalista Gennaro De Stefano che si dedicò anima e corpo a quel caso e che il 31 agosto del 1992, venne arrestato perche' nella sua macchina un agente di polizia fece nascondere 23 grammi di cocaina. Una macchinazione ai danni di un giornalista scomodo, che avendo evidenziato le lacune delle indagini e la superficialità degli inquirenti, sostenenne l’innocenza di Perruzza. Il documentario intreccia le due storie, si attiene strettamente alle evidenze processuali e vuole raccontare un caso di grande giornalismo d’inchiesta. Con le interviste di: Pino Aprile, Pino Belleri, Gino Gullace, Rosa Anna Fortuna, Angelo De Nicola, Umberto Brindani, Attillio Cecchini, Alice Andreoli, Antonella Amendola, Fabio Tricoli e Danilo Nuccitelli.


Note:
Prodotto per RAI 150 anni, trasmesso da La storia Siamo Noi