Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

Loading...

VIDEO CORRELATI

  

La giacca del tenore

(2002 - 23')

Genre: Biography
Synopsis: Immagini inedite di repertorio degli anni ’60 mostrano Fernando Santi che parla ad un congresso: sono immagini mute accompagnate dal rumore del proiet...

continue

  

Profughi a Cinecittà

(2012 - 52')

Genre: Arts & Culture & History & Human Interest
Synopsis: Il film racconta la trasformazione subita da Cinecittà negli anni che vanno dal 1943 al 1950, attraverso l’occupazione nazista, la creazione di...

continue

  

Il mondo di Nermina

(2014 - 54')

Genre: Human Interest
Synopsis: Nermina ritorna in Bosnia con il marito e i figli. Malgrado i ricordi di guerra e la disoccupazione, la donna è determinata a ricostruire la su...

continue

  

Il Treno va a Mosca

(2013 - 70')

Genre: History
Synopsis: La fine di un mondo attraverso lo sguardo e i filmati 8mm del barbiere comunista Sauro Ravaglia. E’ il 1957 ad Alfonsine, uno dei tanti paesini della ...

continue

  

Maschere crude

(2014 - 63')

Genre: History
Synopsis: Italia, XX secolo. Il fascismo è una gigantesca scena teatrale, che, improvvisamente, crolla. Dopo il fascismo viene eretta un'altra scena, la ...

continue

FILMS

La seconda natura


Titolo inglese: The second nature
Anno: 2013
Durata: 58'
Regista: Marcello sannino

Colore: Color
Formato: DV
Ratio: 4:3
Lingua originale: italiano
Genere: Biography
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 18-11-2012

Nome: ANTONELLA
Cognome: DI NOCERA
Società: PARALLELO 41
E-mail: dinocera@tin.it

Sinossi:
“Un giorno gli si darà ragione e più che mai si capirà che, molto prima degli altri, ha visto lontano, in anticipo sui tempi” Con queste parole, Jaques Derrida descrive la singolare figura dell’avvocato Gerardo Marotta, mecenate napoletano e presidente dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. E’ lui il protagonista di questo ritratto: un umanista contemporaneo in lotta per la diffusione della cultura come mezzo necessario per l’affermazione della giustizia sociale. La visione della vita come atto di resistenza non lo ha mai abbandonato, portandolo a sacrificare la sua vita privata e il suo patrimonio familiare in nome dello spirito pubblico e in favore delle generazioni future. Per capire fino in fondo cosa significhi l’opera dell’avvocato, occorre andare all’inizio di questa straordinaria storia, cominciare da quella passione civile di gioventù nata in un momento storico determinante per il nostro paese, il dopoguerra. Grande cruccio di Marotta rimane il sogno irrealizzato di donare alla città di Napoli e a tutti gli studiosi, trecentomila volumi raccolti negli anni da destinare ad una biblioteca pubblica, e che invece non hanno ancora avuto una giusta collocazione.


Note:
30 TORINO FILM FESTIVAL 2012(MENZIONE SPECIALE-ITALIANA DOC)

CONTEST-TERRITORI 2013( MIGLIOR FILM)


Festival:
30 TORINO FILM FESTIVAL 2012(MENZIONE SPECIALE-ITALIANA DOC)
BARI FILM FESTIVAL 2013
CONTEST-TERRITORI 2013( MIGLIOR FILM)