Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

Loading...

VIDEO CORRELATI

  

Ricordi

(2011 - 21')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: RICORDI E' un film documentario che si sviluppa intorno alle memorie adolescenziali di Mario Monicelli (regista) e Mario Francesconi (pittore). I d...

continue

  

L' Or du Congo

(2010 - 56')

Genre: Ethnography & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Un viaggio drammatico ma allo stesso tempo illuminante fin dentro il cuore dell’Africa, nella zona nord-orientale della Repubblica Democratica del Con...

continue

  

The Bosnian Identity

(2013 - 52')

Genre: History & Human Interest
Synopsis: Un viaggio nella memoria della Bosnia. Un sogno, immagine interiore di una generazione perduta, segno di un’impercettibile linea di confine tra ci&ogr...

continue

  

Tempi moderni

(2016 - 38')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Un senzatetto italiano che distribuisce volantini ad un semaforo commissiona un video promozionale per far conoscere il suo lavoro e la sua filosofia ...

continue

  

"Supravventu: un racconto siciliano"

(2010 - 45')

Genre: Biography & Nature & Environment & Personal Viewpoint
Synopsis: Una serie di incontri fatti nella Sicilia di oggi percorsa nella sua interezza da Palermo a Siracusa, da Messina alle spiagge del ragusano; non un dia...

continue

FILMS

Questa Miniera


Titolo inglese: This Mine
Anno: 2013
Durata: 75'
Regista: Valeria Allievi
Autore: Valeria Allievi
Direttore della fotografia: Alessio Balza
Montatore: Valeria Allievi
Musiche: Alberto N A Turra
Società di produzione: Valle d\'Aosta Regione Autonoma

Colore: Color / B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano - patois
Sottotitolo: italiano - inglese - francese
Genere: Arts & Culture & Ethnography & Human Interest
Tema: Ambiente - Culture locali - Lavoro - Politica & Società
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 27-04-2013
Sito web: visita il sito

Nome: Valeria
Cognome: Allievi
E-mail: valeria.allievi@gmail.com

Sinossi:
Cogne: un paese di montagna, la gente, la miniera. Sono questi gli elementi che si fondano in un documentario che tratta di un patrimonio inestimabile: la memoria. La miniera non ha solo costituito il luogo di lavoro di quasi tutte le famiglie di Cogne. È stata ed è tutt'ora molto di più. È parte integrante e viva della loro memoria storica e della loro vita famigliare. È come un parente, un nonno saggio che li guarda. È quel luogo di lavoro che in passato ha salvato dalla guerra, dalla povertà, che ha permesso di crescere i figli, i nipoti, di costruire le case. È la miniera più alta d’Europa che imperturbabile domina il paese dall’alto, a 2500 metri di altitudine. Oggi la miniera di Cogne rischia di essere definitivamente chiusa, con la cessazione della concessione mineraria, e questo riflette il senso di perdita che sta nel


Note:
Mio nonno era un minatore.
Lavorò nelle miniere di zolfo in Sicilia: a 7 anni era già un “caruso”.
Poi in età adulta, ormai marito e padre, emigrò con tutta la famiglia per trovare lavoro nell’estrazione del carbone in Belgio.
Mi sono sempre chiesta se sia stato lui a scegliere Cogne o il contrario. Una cosa rimane certa io vivo qui. Ed è qui che ritrovo nella gente di Cogne la stessa luce degli occhi di mio nonno: una luce piena di dignità e forza di chi, spezzandosi la schiena con dei lavori disumani, è riuscito a garantire il sostentamento alla propria famiglia affermandosi nella società e costruendo un’identità basata su valori sani e condivisi.


Festival:
61° Trento Film Festival