Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Too much stress from my heart

(2015 - 60')

Genre: Educational & Human Interest & Kids
Synopsis: Due sono le sfaccettature del deserto del Sahara: la bellezza delle dune che raccontano un paesaggio e culture antiche e bellissime, ci trasmettono u...

continue

  

Sui sentieri di libertà

(2011 - 55')

Genre: Educational & History & Human Interest
Synopsis: Nell’autunno del 1943 la resistenza al nazi-fascismo è già una realtà sull’Appennino tosco-emiliano ed in Garfagnana: due dei pr...

continue

  

Ruben Figueroa

(2014 - 23')

Genre: Docu-Reality & Human Interest
Synopsis: Ruben Figueroa è un messicano attivista difensore dei diritti umani per i migranti. Da anni lavora con la ONG MMM aiutando madri del Centro Ame...

continue

  

148 Stefano. Mostri dell'inerzia

(2011 - 64')

Genre: Human Interest
Synopsis: Il 22 ottobre 2009 Stefano Cucchi muore a 31 anni, in circostanze tuttora da accertare, nel Reparto di Medicina Protetta dell’Ospedale Sandro Pertini ...

continue

  

Mare Chiuso

(2012 - 60')

Genre: Docu-fiction & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: In seguito agli accordi tra Gheddafi e Berlusconi del 2009, le barche dei migranti intercettate in acque internazionali nel Mediterraneo sono state s...

continue

FILMS

Where is my house?


Titolo inglese: Where is my house?
Anno: 2012
Durata: 62'
Regista: Matteo Di Calisto
Autore: Matteo Di Calisto & Giulia Agostini
Direttore della fotografia: Matteo Di Calisto
Montatore: Donye Sacco

Colore: Color
Formato: MINI DV
Ratio: 4:3
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Tema: Diritti umani - Emarginazione sociale - Migrazione
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 20-03-2013
Sito web: visita il sito

Nome: Giorgio J.J.
Cognome: Bartolomucci
Società: Pinup s.r.l.
E-mail: giorgio@pinupfilmaking.com

Sinossi:
Un documentario corale che ci porta dentro il disagio abitativo a Roma, esplorandone tutte le sue diverse realtà e sfaccettature: dalle baracche e tendopoli agli edifici e fabbriche occupate. Grazie alle storie di Ahmed giovane rifugiato afghano, Manuela studentessa italiana fuori sede, Lucio occupante peruviano e Mircea rumeno che vive con la famiglia in una tendopoli verrà mostrata l’altra faccia dell’abitare a Roma, una città di gente senza casa e case senza gente.


Note:
Le storie di Hamid, Mircea, Manuela e Lucio, si sono mostrate a noi come diretta
conseguenza della tragica situazione di crisi che la città di Roma in questo periodo sta
vivendo. Abbiamo quindi seguito l’evoluzione delle vite dei nostri protagonisti, alcune
delle quali hanno avuto degli sviluppi sconvolgenti, tragici ed inaspettati.
Contemporaneamente abbiamo cercato di inquadrare scientificamente il problema al fine di
non darne solo una lettura superficiale ma di capire come si è arrivati a questa situazione.
Abbiamo intervistato esperti, politici, ricercatori, e persone che lavorano nel settore, al fine
di dare loro la funzione di scandire il tempo del nostro percorso/documentario.
Dopo più di due anni di riprese, abbiamo rivisto circa le 50 ore di girato ed è stato solo alla
fine che abbiamo scritto una sceneggiatura che poi abbiamo seguito nel montaggio.


Festival:
- Ischia Film Festival
- Ecologico International Film Festival
- Festival de Cine de Derechos Humanos