Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Un Sogno di Pietra - Vespasiano Gonzaga e Sabbioneta

(2008 - 54')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: Vespasiano Gonzaga, nella seconda metà del ‘500, dà vita ad un sogno: la sua città ideale. Come alcune altre cittadine italiane s...

continue

  

Delitto a corte

(2007 - 40')

Genre: Biography & Crime & History
Synopsis: Una squadra di studiosi ha trovato le prove che il Granduca di Toscana Francesco I e la sua seconda – e chiacchieratissima – moglie, Bianca Cappello,...

continue

  

Il magnifico inganno

(2010 - 47')

Genre: Biography & Crime & History
Synopsis: E' stato non solo uno degli episodi più oscuri e drammatici del Rinascimento ma, secondo Machiavelli, si è trattato di un vero e proprio...

continue

  

I segreti della Primavera

(2009 - 52')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: Simonetta Cattaneo è un nome che non dice nulla ai più. Eppure basta vedere per un attimo la “Primavera” o la “Nascita di Venere” di Bot...

continue

  

La vera storia di Lucrezia Borgia

(2010 - 62')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: La leggenda la vuole bellissima, perfida, cinica e assassina. La Storia ne conserva invece un ricordo decisamente migliore: Lucrezia Borgia non fu cer...

continue

FILMS

Le cortigiane del Rinascimento


Titolo inglese: The Renaissance Courtesans
Anno: 2011
Durata: 54'
Società di produzione: Storia In Rete srl

Colore: Color
Formato: DIGITAL BETACAM
Ratio: 16:9
Lingua originale: italian
Genere: Arts & Culture & Biography & History
Tema: Amore & Relazioni - Poesia & Scrittura - Storia antica - Storie al femminile
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-02-2010
Sito web: visita il sito

Nome: Fabio
Cognome: Andriola
Società: Storiai In Rete srl
E-mail: direzione@storiainrete.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Tra Roma, Firenze e Venezia le antenate delle odierne “escort girl” di lusso avevano i loro quartieri, le loro case, i loro vizi, i loro hobby, i loro clienti a cinque stelle ma anche le loro chiese. Divise tra “donne di strada” e di “alto bordo” le cortigiane erano tenute sotto controllo – spesso pagavano le tasse - dalle autorità – ad esempio a Firenze e Venezia era tenuto un elenco delle professioniste – ma tollerate e ancora più spesso frequentate, le Cortigiane non hanno lasciato solo un ricordo di dissolutezza e arrivismo ma hanno lasciato le proprie tracce nelle strade (vicolo dell’Onestà a Firenze, il Ponte delle Tette a Venezia) nella storia della letteratura e in quadri famosi. Il ricordo di alcune di loro è arrivato fino a noi, anche per meriti culturali e artistici, diretti o indiretti: Veronica Franco a Venezia, la “Rossina” o la “Riccia” (amata da Machiavelli) di Firenze o la Divina Imperia a Roma.