Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Barolo Boys. Storia di una Rivoluzione

(2014 - 64')

Genre: Biography & History & Nature & Environment
Synopsis: Langhe, Piemonte meridionale, 1983. Elio Altare, un giovane contadino stanco delle proprie misere condizioni di vita, scende nella cantina del padre ...

continue

  

Langhe Doc. Storie di eretici nell'Italia dei capannoni

(2011 - 52')

Genre: Arts & Culture & Biography & Nature & Environment
Synopsis: Un pastore, un produttore di pasta artigianale, una produttrice di vino. Tre personaggi, tre eretici perchè pensano e agiscono in modo diverso...

continue

  

Acqua e Terra, la grande alluvione del Piemonte

(2014 - 52')

Genre: Docu-Reality & Educational & Nature & Environment
Synopsis: Il 5-6 novembre del 1994 il fiume Tanaro, dopo giorni di pioggia copiosa, inonda gran parte dei suoi territori. Da Garessio fino ad Alessandria passan...

continue

  

Il Fiume Po

(2014 - 52')

Genre: Adventure & Travels & Lifestyle & Nature & Environment
Synopsis: Un viaggio lungo le sponde del Fiume Po, il più grande fiume d’Italia che nasce ai piedi del Monviso a Pian del Re in provincia di Cuneo ad un...

continue

  

SmoKings

(2015 - 90')

Genre: Biography & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: I fratelli Messina sono i proprietari di Yesmoke, una piccola fabbrica di sigarette con sede a Settimo Torinese, in Piemonte, Italia. Inizialmente Y...

continue

FILMS

HERESìA “non credere nella stregoneria è la più grande delle eresie”


Titolo inglese: Heresy “don’t believing in witchcraft is the greatest of all heresies” (Malleus Maleficarum 1485)
Anno: 2011
Durata: 15'
Regista: Andry Verga
Autore: Corrado Tisci
Direttore della fotografia: Gabriele Deny
Montatore: Andry Verga
Società di produzione: MASTERBLACK sas di Andry Verga e C.
Distribuzione: MASTERBLACK sas di Andry Verga e C.

Colore: Color / B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: “non credere nella stregoneria è la più grande del
Genere: Crime & Docu-fiction & History
Tema: Diritti umani - Esoterismo - Religione - Storia antica - Storie al femminile
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-01-2011
Sito web: visita il sito

Nome: ANDRY
Cognome: VERGA
Società: MASTERBLACK
E-mail: infoa@masterblack.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
“Nell’Anno del Signore 1474 quattro donne di Levone, piccolo borgo piemontese nel Marchesato del Monferrato,terra dei Conti di Rivara, vennero processate dalla Santa Inquisizione con l’accusa di stregoneria. Antonia era una di loro…” “…Mio Signore Gesù, Beata Vergine, voi sapete che non ho fatto tutto il male di cui sono accusata e per il quale adesso…mi portano a morire. Almeno voi, abbiate pietà della mia anima... Addio campi, addio boschi,... addio…” (Il film è basato su fatti realmenti accaduti)


Note:
Il 5 novembre 1474 due contadine di Levone, piccolo borgo del Canavese, le quali rispondevano al nome di Antonia de Alberto e Francesca Viglione, vennero giustiziate come “convinte e ree confesse di eresie, stregamenti e prevaricazioni della fede”. Così, almeno, recitava la condanna a morte pronunciata da messer Bartolomeo Pasquale, l’allora podestà levonese. All’imbrunire le due sventurate vennero dunque condotte al guado Cerone, in località prà Quazoglio, legate ad un albero (che, secondo il folklore locale, esiste ancora) e arse vive fra le fiamme dell’ennesimo rogo.
Ancora una volta ci si era liberati di due pericolose streghe…
Il fatto che si trattasse, in realtà, di due innocenti non era sembrato così importante… Non lo era sembrato ai delatori, ai testimoni giurati, al curato, al podestà, ai conti di Rivara, signori di quelle terre… Non lo era sembrato al capitano di giustizia, ai soldati, agli esecutori… Non lo era sembrato a tutti i villani che, certamente, si accalcarono inferociti al luogo del supplizio per godersi lo spettacolo…