Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

TNE…le Moline e il teatro di Luigi Gozzi

(2014 - 50')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: Questo documentario è la storia di un teatro: il Teatro delle Moline, che si trova a Bologna in via delle Moline numero uno e di una compagnia ...

continue

  

Appunti per un film su Isotta Zerri

(2013 - 32')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: Appunti per un film su Isotta Zerri è un racconto a più voci che ripercorre la vita e la carriera di una modista le cui creazioni hanno ...

continue

  

BiograFreak

(2013 - 52')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: Il tempo che passa io vorrei che non trascorresse invano, per una questione di esperienza, provare a capire il mondo, col tempo le persone invecchiano...

continue

  

Tutto in 1 notte

(2013 - 52')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: Tutto in 1 notte è la storia di una scommessa, una sfida, una possibilità, realizzare un intero 33 giri nel giro di una notte. Accadde t...

continue

  

Teatro & Teatri

(2014 - 54')

Genre: Arts & Culture
Synopsis: Teatro & Teatri, Inizia e termina con una domanda, lo stessa, … Perché è avvenuto tutto questo nella Bologna degli anni '50, '60 e ...

continue

FILMS

Traumfabrik - Via Clavature 20


Titolo inglese: Traumfabrik
Anno: 2009
Durata: 47'
Regista: Emanuele Angiuli & Emanuele Angiuli
Autore: Emanuele Angiuli
Producer: Emanuele Angiuli & Maria Serena Mignani
Società di produzione: Imago Orbis

Colore: Color / B&W
Formato: DVCAM
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Arts & Culture & Personal Viewpoint
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto

Nome: Serena
Cognome: Mignani
Società: Imago Orbis
E-mail: serena@imagoorbis.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
C’è stato un momento, un periodo durato circa cinque anni, a cavallo tra il ‘77 e ‘81 in cui la città di Bologna era diventata il centro del mondo, tutto sembrava accadere all’interno delle sue vecchie mura, era diventata una specie di snodo geografico della fantasia, della creatività, della riscossa della marginalità…era il periodo di tante utopie diverse tra loro che davano vita a un nuovo “strato sociale”: un progetto rivoluzionario fatto di creatività e nuovi linguaggi, dell’immaginazione al potere, della creatività dispiegata in tutte le sue forme, degli indiani metropolitani, delle fanzine politiche, del convegno del movimento del ’77, del DAMS, di radio Alice, degli incatenati in piazza Maggiore, delle Zangherate, degli studenti fuoricorso e di tante altre cose… Di Bologna, del ’77 e di quel periodo se ne é parlato a lungo e tutto si sa e tutto si conosce…una storia però è rimasta fuori. La conoscono in pochi: i protagonisti e le tante persone che hanno attraversato, conosciuto, respirato, sperimentato, incontrato e vissuto anche solo per pochi attimi, il luogo e gli attori di questa vicenda.


Festival:
Anteprima: Biografilm Festival 2011