Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

VIDEO CORRELATI

  

CASSINO: 9 MESI ALL'INFERNO

(2012 - 52')

Genre: History
Synopsis: L’Abbazia benedettina di Montecassino, a metà strada fra Roma e Napoli, fu uno dei maggiori monumenti dell’intera cristianità. Durante l...

continue

  

Bisagno

(2015 - 67')

Genre: Biography & History & Human Interest
Synopsis: "La verità vi farà liberi, quella era la libertà che cercava Bisagno... basata sulla verità, non sulla menzogna, non ...

continue

  

Ferramonti: Il campo Sospeso

(2013 - 75')

Genre: History
Synopsis: Ferramonti: Il campo sospeso, è un film documentario che parla del principale campo d'internamento tra i tanti voluti dal regime fascista tra i...

continue

  

Al riparo degli alberi

(2016 - 52')

Genre: Biography & Educational & History
Synopsis: “Nella tradizione ebraica quando qualcuno non c'è più il modo migliore per ricordarlo è piantare un albero, perché l&igrav...

continue

  

L' uomo che non cambiò la storia

(2016 - 77')

Genre: Biography & History
Synopsis: L’uomo in questione è un professore universitario: Ranuccio Bianchi Bandinelli, massimo studioso italiano d’arte romana e tra i padri dell’arch...

continue

FILMS

Malaria - L'Arma Segreta di Hitler


Titolo inglese: Malaria - Hitler's Secret Weapon
Anno: 2012
Durata: 52'
Regista: Lucio Mollica
Autore: Riccardo De Sanctis
Direttore della fotografia: Rudi Koncer & Marco Leopardi
Montatore: Danilo Torre
Musiche: Daniele Cestana
Producer: Gioia Avvantaggiato
Distribuzione: GA&A International

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: History
Tema: Guerra & Conflitti
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 09-07-2012
Sito web: visita il sito

Nome: Francesco
Cognome: Tocci
Società: GA&A
E-mail: francescot@gaea.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
Nell'ottobre del 1943 due scienziati tedeschi, entrambi ferventi nazisti, attraversano l'Europa in fiamme per raggiungere Roma. Sono Ernst Rodenwaldt, uno dei massimi esperti mondiali di malattie tropicali, e Erich Martini, colui che ha identificato nella zanzara anofele il principale vettore di trasmissione della malaria. Perché hanno affrontato un viaggio tanto rischioso? Arrivati a Roma, Rodenwaldt e Martini si fanno consegnare i piani delle infrastrutture della grande bonifica dell'Agro Pontino, la più colossale opera pubblica realizzata dal fascismo. A quale scopo? Siamo all'indomani dell'armistizio dell'8 settembre e gli alleati avanzano da Sud; la costa bonificata del basso Lazio è il loro più probabile punto di sbarco, il più comodo per raggiungere e conquistare Roma. Occorre tendere loro un trappola mortale, e poco importa ai tedeschi se in essa cadranno migliaia di civili. La trappola prevede la distruzione di tutti gli impianti di drenaggio e delle canalizzazioni che impediscono all'acqua salata del mare di entrare nella terraferma. In pratica, prevede di ricostituire le stesse condizioni dell'Agro Pontino prima della bonifica: una zona disabitata e infestata dalla malaria. Per completare l'opera, i tedeschi confiscano tutte le dosi di chinino disponibili, togliendo ogni difesa ai residenti.