Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Sicily Jass

(2015 - 75')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: Sicily Jass uncovers the little known influence that Italian emigrants exerted on Jazz and the remarkable role they played in the birth of what is con...

continue

  

1893.L'inchiesta

(2014 - 62')

Genre: History
Synopsis: La storia dei Fasci Siciliani dei Lavoratori, il movimento contadino che alla fine dell'Ottocento mise in atto la prima protesta per i diritti del lav...

continue

  

Pupi Avati, ieri oggi domani

(2010 - 68')

Genre: Biography
Synopsis: Ispirato all'autobiografia del regista intitolata "Sotto le stelle di un film", il documentario ripercorre la carriera dell'autore bolognese...

continue

  

Gesù è morto per i peccati degli altri

(2014 - 90')

Genre: Docu-fiction & Human Interest
Synopsis: Franchina, Meri, Marcella, Santo, Totino e Wonder sono trans che si prostituiscono da decenni nel quartiere San Berillo di Catania, tra loro c'è...

continue

  

Gesù è morto per i peccati degli altri

(2014 - 90')

Genre: Biography & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Franchina, Meri, Alessia, Marcella, Santo, Totino e Wonder sono trans che si prostituiscono da decenni nel quartiere San Berillo di Catania, un pugno ...

continue

FILMS

Amato Bros. Quando il jazz nasce in Sicilia


Titolo inglese: Amato Bros. When jazz is born in Sicily
Anno: 2012
Durata: 56'
Regista: Giuseppe Di Bernardo
Autore: Giuseppe Di Bernardo
Direttore della fotografia: Marcello Bocchieri
Montatore: Giuseppe Di Bernardo
Musiche: Amato Jazz Trio
Società di produzione: Vincenzo Cascone & Extempora srl

Colore: Color
Formato: HDV
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Biography
Tema: Musica & Danza - Popoli & tradizioni
Paese di produzione: Italia
Data Uscita: 01-10-2012
Sito web: visita il sito

Nome: Giuseppe
Cognome: Di Bernardo
E-mail: info@amatobros.it

Sinossi:
Canicattini Bagni (SR) è un comune della Sicilia orientale. Come amano ricordare i suoi stessi abitanti “qui ogni tre case c’è uno strumento musicale”. In questo milieu si innesta la storia dell’ “Amato Jazz Trio”, formazione composta da: Elio, mente artistica e decano del trio; Alberto, contrabbassista dall’ aria melanconica; Sergio, estroso batterista. La loro attività musicale esplode nell’’88 con la vittoria del Jazz Contest a Milano, concorso dedicato ai nuovi talenti del jazz italiano. Il trio si afferma in seguito nel panorama italiano ed europeo. Nel 2003 però accade l’irreparabile. L’ ascesa della formazione viene bruscamente interrotta dalla morte di uno dei fratelli, il batterista Sergio, per un incidente stradale. L’attività concertistica viene interrotta. Per oltre un anno il trio non suona. La rinascita avverà sotto il segno della magia.